Filamento POM

Filamento POM | Tutto quello che c’è da sapere

Il termine POM significa poliossimetilene. A volte questo viene definito anche poliacetale, poliformaldeide, politriossano o acetale. Il materiale appartiene ai termoplastici ed è bianco e semicristallino. Il filamento POM è caratterizzato tra l’altro da un’elevata resistenza agli urti, una buona resistenza al calore, ai solventi, ai carburanti e agli alcali. Ha anche una buona resistenza a fenomeni di idrolisi. Il materiale è anche resistente alla degradazione termica e ossidativa. È inoltre caratterizzato da emissioni ridotte, il che lo rende interessante per impieghi nel settore automobilistico per interni.

Caratteristiche principali:

  • Buone proprietà meccaniche
  • Elevata stabilità dimensionale
  • Eccellente scorrevolezza e comportamento all’usura.
  • Resistenza e rigidità medio-alta
  • Buona resistenza a numerosi prodotti chimici
  • Da media ad alta resistenza agli urti, elevata durezza ed eccellente capacità di scorrimento e di abrasione

Ultimo aggiornamento 2020-07-10 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Esempi di utilizzo

  • Ingegneria meccanica, industria automobilistica: ingranaggi in miniatura, cambi, meccanismi di cambio, cuscinetti a sfere; parti di tappi di serbatoi, pompe di carburante, griglie di altoparlanti (auto).
  • Elettrotecnica: pezzi di precisione per apparecchi telefonici, radio, televisione, riproduzione del suono e fax, fotocopiatrici, pezzi stampati conduttivi con riempimento adeguato.
  • Confezioni: bombolette spray, serbatoi per accendigas, fiale di gas.
  • Industria edile e del mobile: ferramenta, cerniere, parti di serrature, maniglie di porte e finestre, parti di accoppiamento per tubi da giardino.
  • Altro: ganci, cerniere, attacchi per sci, inalatori a polvere secca, penne per insulina, spazzolini da denti, giocattoli.

Vantaggi e svantaggi del Filamento POM

Vantaggi:

Il materiale è adatto, ad esempio, per la produzione di pezzi complicati per i quali altrimenti sarebbe adatta solo la tecnologia di stampaggio a iniezione. Il filamento POM è caratterizzato da buone proprietà chimiche, è resistente al calore e ha un elevato grado di stabilità dimensionale. Allo stesso tempo, la sua resistenza all’abrasione è molto elevata e il coefficiente di attrito molto basso. Inoltre, ha buone proprietà di sliding nonché proprietà elettromagnetiche. Mantiene la sua durezza anche ad una temperatura di (- 40 gradi), il che significa che gli oggetti stampati in 3D realizzati con questo materiale possono essere utilizzati anche all’esterno. Grazie alla sua colorazione bianca semicristallina, è possibile colorare il filamento in varie tonalità tenui.

Se il filamento POM viene trattato a temperature superiori a 220 gradi o addirittura inizia a bruciare, si decompone termicamente. Qui si forma di nuovo la formaldeide, che sviluppa un odore molto irritante. Ciò dimostra rapidamente che il materiale viene lavorato in modo non corretto, cosa che qui consideriamo un vantaggio, in quanto in questo caso si può reagire rapidamente.

Svantaggi:

La stampa con il filamento POM è un po’ difficile perché non aderisce bene al letto di riscaldamento o alla piastra di stampa. Pertanto, si consiglia di utilizzare se disponibile una piastra di stampa POM. In alternativa, è possibile temprare la lastra di stampa permanente con carta vetrata e poi pulirla con lo spirito per migliorare la tenuta dell’oggetto durante la stampa. Avete anche la possibilità di applicare una maschera di vernice sulla piastra di stampa e poi spruzzare la lacca per capelli su di essa. Questo assicura anche una buona adesione. Allo stesso tempo, avrebbe senso stampare i primi strati ad una velocità leggermente inferiore, ad esempio da 15 a 20 mm/s invece di 30 mm/s. Se si stampa con il filamento POM, il rischio di deformazione è piuttosto alto. Allo stesso tempo si dovrebbe ventilare molto bene la stanza durante e dopo la stampa 3D.

Ultimo aggiornamento 2020-07-10 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Trattamento e finitura

Il filamento POM viene stampato a temperature di 210° – 270°C (a seconda del produttore) e richiede un letto di stampa riscaldato a 80° Celsius. È simile ai filamenti di nylon, ma è molto meno idroscopico, il che lo rende più facile da conservare.
L’adesione del letto di stampa è molto importante. Secondo molti fornitori di filamento POM, la creazione di una crespa con uno strato extra di lacca per capelli è una buona scelta. La deformazione può essere comunque evitata con un ambiente di montaggio chiuso (riscaldato in modo ottimale).

I componenti realizzati in POM possono essere elaborati solo in misura limitata. La segatura non è un problema, è possibile solo una finissima levigatura. Le superfici devono essere irruvidite prima dell’incollaggio.

A cosa devo prestare attenzione durante lo stoccaggio del filamento POM?

Come per tutti gli altri filamenti, si consiglia di conservarlo in un luogo fresco e asciutto, preferibilmente a temperature comprese tra i 15 e i 25 gradi. Inoltre non dovrebbe essere esposto direttamente ai raggi UV. È meglio conservare i rotoli di filamento in sacchetti di plastica sigillati ermeticamente e poi confezionarli in scatole di plastica con coperchio o in cartoni. I nuovi rotoli di filamento devono essere lasciati nella loro confezione originale fino al primo utilizzo.